Servizi manutenzione piscina

Il servizio di manutenzione è necessario per un corretto funzionamento della piscina e si svolge in tre fasi: apertura, gestione settimanale e chiusura invernale.

Apertura estiva della piscina

Le operazioni per riaprire la piscina a inizio stagione devono essere eseguite con la massima attenzione per evitare di ritrovarsi nei mesi successivi a dover porre rimedio alle mancanze causate da una riapertura troppo frettolosa.

Lo scopo delle attività di inizio stagione è:

  • ripulire le superfici e trattarle per contrastare la formazione di alghe;
  • riattivare l’impianto di filtrazione, accertandosi che sia perfettamente funzionante;
  • riportare la qualità dell’acqua ad un livello ottimale per garantire una balneazione sicura.

Per rendere più semplici operazioni di riapertura è consigliabile, durante il periodo invernale, proteggere la vasca con una copertura adeguata.

Pool’s Specialist Care offre un servizio professionale per ripristinare la piscina in primavera che comprende le seguenti attività:

  • rimozione,lavaggio e rimessaggio della copertura invernale: il telo che ha protetto la piscina durante i mesi freddi deve essere tolto e riposto con cura, dopo essere stato lavato, asciugato e cosparso di talco, per poter essere riutilizzato a fine stagione;
  • pulizia pareti e fondo vasca: la superficie della struttura deve essere lavata e disincrostata con l’attrezzatura adatta e con appositi detergenti: a base acida se si tratta di incrostazioni calcaree o con potenti sgrassanti se si tratta di sporco organico;
  • controllo valori chimici e livello dell’acqua: alla riapertura della piscina, dopo aver effettuato il reintegro dell’acqua alzando il livello, si dovrà eseguire un trattamento d’urto con gli appositi prodotti chimici e successivamente verificare i parametri dell’acqua per garantire una balneazione sicura;
  • controllo impianto di filtrazione e messa in funzione dello stesso: prima di far ripartire il sistema di filtrazione è necessario controllare e ripulire ogni componente assicurandosi che durante l’inverno non abbia subito danneggiamenti e che sia in ottimo stato facendo attenzione ad eventuali perdite, verificando il serraggio dei raccordi e la posizione delle valvole a sfera (necessarie a parzializzare il flusso di acqua);
  • verifica impianto di illuminazione: il controllo dell’impianto di illuminazione passa attraverso la verifica di ogni singola lampada e successivamente alle funzioni del trasformatore / alimentatore principale per la prova comandi;
  • montaggio accessori esterni: terminate le operazioni di pulizia della piscina, è possibile montare gli accessori esterni, come scaletta, trampolino e docce che erano stati riposti a fine della stagione precedente.

Gestione settimanale della piscina

Durante la bella stagione, per poter essere utilizzata in tutta sicurezza e igiene, è importante mantenere la piscina in ottimo stato. Il primo passo è evitare che lo sporco entri nell'impianto, avendo cura di compiere poche semplici operazioni quali tenere pulito il bordo vasca, coprire la struttura quando non la si utilizza, fare sempre la doccia prima di tuffarsi in acqua.

Queste accortezze facilitano i lavori di gestione settimanale della piscina, che restano comunque necessari a mantenere l’acqua pulita e trasparente e ad avere un impianto sempre pronto all’uso.

Ecco quali sono le attività di manutenzione che Pool’s Specialist Care, avvalendosi di tecnici specializzati e competenti, mette a tua disposizione:

  • pulizia pareti e fondo vasca: la maggior parte dello sporco si accumula sulla linea di galleggiamento e sulla superficie della piscina quindi è necessario detergere, pulire e sgrassare con attenzione ogni centimetro della vasca anche dove sembra pulita avvalendosi di spazzole e aspiratori collegati all’aspirafango o robot automatici in grado di gestire cicli di pulizia preimpostati;
  • controllo e pulizia cestelli skimmer e canalina di sfioro: periodicamente bisogna verificare lo stato di questi componenti essenziali eliminando eventuali detriti accumulati al loro interno e disinfettandoli con detergenti indicati;
  • controlavaggio e risciacquo del filtro: per permettere all’impianto di filtrazione di funzionare efficientemente è necessario provvedere in maniera periodica al controllo e alla pulizia dei filtri sia per quanto riguarda il materiale filtrante presente al loro interno (sabbia, vetro, fibalon…), sia per quanto riguarda i componenti (candelotti, collettore…);
  • controllo cestelli prefiltri: periodicamente è necessario controllare che all’interno dei cestelli delle pompe non ci sia depositata della sporcizia come detriti o foglie che potrebbero causare il malfunzionamento della pompa e la successiva rottura. Se necessario, svotare il cestello e procedere alla pulizia dello stesso;
  • controllo parametri chimici dell’acqua e bilanciamento degli stessi: quotidianamente si deve eseguire il controllo dei parametri dell’acqua e, nel caso i valori di cloro e pH si trovino fuori dai range ottimali, intervenire con gli appositi prodotti chimici per ribilanciarli;
  • reintegro prodotti chimici: una volta che i valori sono stati analizzati, vanno regolati mediante l’utilizzo di prodotti specifici. Il dosaggio delle sostanze chimiche avviene attraverso strumentazione adeguata, che può essere manuale o automatica

Chiusura invernale della piscina

A fine stagione, quando la temperatura si abbassa e il periodo finisce, la piscina “va messa a riposo”. A seconda della cura e della professionalità con cui si eseguono le operazioni di chiusura, in primavera l’aspetto e la funzionalità della vasca saranno in condizioni più o meno buone.

Il principale obiettivo delle operazioni di invernaggio di un impianto è proteggere la struttura dal gelo e dalle intemperie dei mesi freddi.

Esistono due metodi per effettuare la chiusura invernale di una piscina: lo svernamento attivo e quello passivo.

Pool's Specialist Care offre un servizio serio e competente di invernaggio delle piscine che comprende le seguenti attività:

  • pulizia pareti e fondo vasca: dopo aver abbassato il livello dell’acqua, la superficie della piscina deve essere lavata e disincrostata con cura con l’attrezzatura adatta e con appositi detergenti a base acida se si tratta di incrostazioni calcaree o con potenti sgrassanti se si tratta di sporco organico;
  • controlavaggio e pulizia filtro: prima della messa a riposo bisogna aprire il filtro e svuotarlo dall’acqua contenuta. Si deve procedere quindi con un prodotto disincrostante in quantità tale che l’acqua reimmessa dal basso copra la sabbia. Lasciare agire preferibilmente per 24 ore, quindi effettuare il controlavaggio;
  • trattamento con svernante: prima della chiusura si deve verificare la presenza di cloro in vasca: se è inferiore a 1 ppm procedere con una clorazione d’urto e poi immettere il prodotto specifico per l’invernaggio o nello skimmer o nella vasca di compenso bypassando il filtro. Procedere con il ricircolo almeno per 24 ore. Lo svernante ha un alto potere alghicida ed è studiato appositamente per proteggere l’acqua durante i lunghi periodi di non utilizzo;
  • smontaggio accessori esterni: concluse le operazioni di pulizia si procede ripulendo trampolini, docce e scalette, per poi riporre le componenti smontabili e proteggere con un telo gli accessori che non possono essere rimossi;
  • posizionamento copertura invernale e chiusura: come ultima cosa posizionare il telo di copertura, assicurandosi di ancorarlo adeguatamente al bordo vasca in modo che sia ben stabile.

Pool’s Specialist Care mette a disposizione le sue competenze e la sua esperienza per offrirti un servizio di manutenzione serio e professionale, che ti permetterà di godere di una piscina pulita e sicura tutto l’anno.