Trattamento dell’acqua in piscina: una panoramica

L’estate sta arrivando e con il caldo che avanza, la piscina in giardino torna ad essere il centro del divertimento e del relax…a km 0! Per ottimizzare i tempi di manutenzione, abbiamo raccolto una serie di articoli a tema sui principali trattamenti dell’acqua in piscina.

Disinfezione acqua della piscina: per ogni problema, c’è una soluzione

Quando parliamo di manutenzione della piscina, i valori di pH e cloro sono quelli da monitorare per avere sempre sotto controllo lo stato di salubrità e sicurezza dell’acqua in piscina.

Il parametro corretto per il pH oscilla in un range tra 7,2 e 7,4, per il cloro in un range 0,7 e 1,5 ppm: il monitoraggio può essere effettuato manualmente tramite kit colorimetrici oppure automaticamente con centraline di dosaggio.

In fase di apertura e chiusura e durante la stagione di utilizzo dell’impianto può essere necessario intervenire con trattamenti specifici oltre alla sanificazione ordinaria: ecco i più comuni.

Trattamento d’urto

La superclorazione è un tipo di trattamento che prevede un utilizzo intensivo di cloro (in generale una dose quasi doppia rispetto a quella del ciclo di filtrazione standard).

Si effettua in fase di apertura e di chiusura dell’impianto per eliminare ogni traccia di microrganismi presenti in acqua e all’occorrenza, ogni qualvolta vi siano problematiche di torbidità dell’acqua.

Leggi il post >> Cos’è il trattamento d’urto in piscina

Sequestrante in piscina

L’utilizzo di sequestrante è strettamente legato all’uso di acqua di pozzo per il reintegro in piscina.

È possibile infatti che l’acqua del pozzo sia contaminata da metalli pesanti come ferro o manganese e questo può interferire con i prodotti utilizzati per la disinfezione dell’acqua nella piscina e provocare intorbidimento e macchie nel rivestimento interno della vasca.

Il sequestrante serve a intercettare queste particelle e facilitarne rimozione.

Leggi il post >> Quando usare il sequestrante in piscina

Trattamento antialghe

Il problema più temuto e diffuso in piscina sono senza dubbio le alghe: da quelle rosse a quelle verdi, le alghe sono microrganismi che proliferano in acqua grazie alla luce e in piscina possono manifestarsi sotto forma di macchie o depositi sulle pareti e sul fondo della vasca.

Il trattamento antialghe elimina alla radice il problema.

Leggi il post >> Trattamento antialghe, ecco come funziona

Trattamento di flocculazione

Polvere, spore, terra: basta poco che finiscano in vasca a contaminare l’acqua della piscina. Dagli agenti atmosferici alla sbadataggine degli stessi bagnanti, la frequenza che questo accada è molto alta; in questi casi il trattamento di flocculazione aiuta a concentrare queste particelle inquinanti, migliorando l’efficacia di filtrazione.

Leggi il post >> Trattamento di flocculazione: come funziona?

Gestione settimanale della piscina: ci pensa Pool’s Specialist

Tra i servizi che la nostra rete di Pool’s Specialist mette a disposizione di tutti coloro che hanno già una piscina in giardino, c’è la gestione settimanale della manutenzione.

Cosa include?

  • pulizia pareti e fondo vasca
  • controllo e pulizia cestelli skimmer e canalina di sfioro
  • controlavaggio e risciacquo del filtro
  • controllo cestelli prefiltri
  • controllo e bilanciamento parametri chimici dell’acqua
  • reintegro prodotti chimici

Ecco i riferimenti della nostra rete di vendita:
www.specialistcare.it/rete-di-vendita/ricerca.html

Contatta senza impegno il Pool’s Specialist a te più vicino e richiedi un preventivo per la manutenzione della piscina!