Una panoramica sulle pompe sommerse

pompa sommersa

Tra le attività di manutenzione richieste durante la stagione invernale c’è senza dubbio la pulizia della copertura invernale: in questo compito ci aiuta la pompa sommersa, un accessorio fondamentale per eliminare periodicamente l’acqua che si accumula sulla copertura.

Vediamo insieme cos’è, come funziona e alcuni utili consigli sulla scelta della migliore copertura per piscine.

Pompe sommerse: di cosa si tratta

Partiamo con il dire che la pompa sommersa è un tipo di elettropompa idraulica utilizzata sulle coperture invernali per aspirare l’acqua in eccesso che tende ad accumularsi sul telo per via delle precipitazioni di questo periodo dell’anno.

Senza un’adeguata pulizia periodica, infatti, la copertura rischia di danneggiarsi e l’acqua della piscina di venire contaminata dagli agenti inquinanti esterni.

È qui che entra in gioco la pompa sommersa.

Grazie alla presenza di galleggianti integrati o sensori in acciaio inox, una volta collegata all’alimentazione elettrica e posizionata, la pompa entra automaticamente in funzione e aspira l’acqua eccedente lasciando, una volta completata l’operazione, la copertura completamente asciutta.

I modelli di pompa sommersa per la tua piscina

Vi presentiamo due modelli di pompe sommerse disponibili per la tua piscina: Eden e DAB.

Eden è un modello di pompa elettrica dotata di circuito di controllo elettronico integrato nel motore, progettata per togliere l’acqua dai teli o da altri sistemi di copertura in maniera completamente automatica. La pompa è dotata di due sensori in acciaio inox lunghi 4 centimetri ciascuno, in grado di rilevare il livello di acqua sul telo.

In questo modo, si innesca quando l’acqua raggiunge i sensori e si interrompe automaticamente quando il telo risulta del tutto asciutto.

Prodotta secondo le norme di sicurezza IEC EN 335-2-41 e nel rispetto della direttiva per la Bassa Tensione (2006/95EC), è completa di adattatore tubo portagomma, cartuccia filtrante con porosità pari a 10 PPI e trasformatore per uso esterno.

DAB è un’elettropompa sommergibile totalmente automatica.

Ha un’ampia base di appoggio pensata per aumentare la sua stabilità e la possibilità di funzionare anche se non viene posizionata completamente perpendicolare al suolo. Dispone di galleggiante integrato per un funzionamento automatico e la pompa si presenta efficace ed esente da manutenzione.

È composta da raccordo multi gomma con valvola a clapet, galleggiante integrato per il funzionamento automatico, inserito in alloggiamento ispezionabile dedicato alla pulizia stagionale, 10 metri di cavo, spina Shuko e 10 metri di corda per il posizionamento sui teloni.

Consigli utili per la scelta della giusta copertura

Concludiamo con alcuni consigli utili per scegliere la giusta copertura per la tua piscina.

Gli aspetti da considerare sono:

  • la stagionalità: estiva, invernale o copertura unica, valida tutto l’anno;
  • la sicurezza: investi in un tipo di copertura che protegga persone e animali domestici dal rischio di cadute accidentali;
  • la versione: manuale o automatica;
  • la modalità di installazione: le coperture a tapparella, esteticamente belle da vedere e disponibili in versione automatica, puoi installarle sia in modalità subacquea (se decidi di installarle in fase di realizzazione della piscina) sia in modalità fuoriterra (se le acquisti dopo aver realizzato la piscina).

Se desideri avere informazione in più riguardo agli accessori per la manutenzione della piscina, chiedi al Pool’s Specialist a te più vicino: sarà a tua disposizione per fornirti assistenza e risolvere tutti i tuoi dubbi.