Filtrazione dell’acqua: le soluzioni Pool’s Specialist

filtrazione acqua

Il filtro in piscina svolge il delicato compito di depurare l’acqua ed eliminare i microrganismi inquinanti. Per mantenere sempre la piscina limpida e adatta per tuffi e nuotate in totale sicurezza, la scelta del filtro più performante è importante.

In commercio esistono varie tipologie di filtri, ognuno con le sue caratteristiche e peculiarità che lo rendono più o meno adatto a una particolare tipologia di piscina piuttosto che a un’altra.

Tutte le soluzioni presenti nel nostro catalogo sono a norma UNI 10637:2016: vediamole nel dettaglio.

Filtri in vetroresina

I filtri in vetroresina sono disponibili in due versioni, con uscite laterali e a filamento.

I filtri con uscite laterali sono utilizzabili sia per acqua dolce che per acqua di mare, il coperchio è dotato di manometro e fissato con bulloni in acciaio. Il sistema di distribuzione e drenaggio è progettato per garantire l’utilizzo di tutta la massa filtrante e ottenere un perfetto funzionamento idraulico.

I filtri a filamento, a differenza di quelli con uscite laterali, non sono adatti al filtraggio dell’acqua di mare o di acque termali particolarmente aggressive.                                                 

I materiali filtranti

Durante la filtrazione, la rimozione di elementi inquinanti avviene mediante il passaggio dell’acqua presente in piscina attraverso un filtro costituito da un letto di materiale filtrante, supportato da uno strato di ghiaia di spessore variabile e da un sistema di drenaggio (piastra o candelotti).

La scelta del materiale del letto filtrante è ampia:                                                                

  • quarzo macinato                                                     
  • zeolite
  • vetro
  • farina fossile                                                                       

Sulla superficie del letto filtrante si forma una pellicola biologica che intrappola le particelle di piccole dimensioni presenti nell’acqua della piscina e opera una degradazione della materia organica. Questo deposito comporta un progressivo intasamento del letto filtrante: il manometro del filtro segnala quando le impurità gradualmente trattenute sono arrivate ad intasare la massa filtrante e si rende necessario un controlavaggio per rimuovere lo strato depositato.

Tra le ultime novità nel campo dei materiali filtranti, il Fibalon è un insieme di diverse fibre in poliestere che garantiscono massima superficie e alta densità, ma allo stesso tempo minor volume e peso possibili, ed è compatibile con tutti i filtri tradizionali a sabbia.

Se desideri avere qualche informazione in più riguardo alla filtrazione dell’acqua per la tua piscina, contatta il Pool’s Specialist a te più vicino: sarà subito a tua disposizione per fornirti assistenza e risolvere tutti i tuoi dubbi.