Problemi in piscina? Risolviamoli insieme

Gestire una piscina richiede tempo, fatica e impegno. È importante prendersi cura dell’impianto come si deve, per evitare il più possibile l’insorgere di complicazioni varie.

Per aiutarti in caso di emergenza, abbiamo pensato di raccogliere in questo post alcune delle problematiche in cui potresti incappare durante la gestione della piscina, con la relativa soluzione.

Buona lettura!

Come disincrostare la piscina in modo efficace

Le macchie di calcare e le incrostazioni sulle pareti e sul fondo vasca sono davvero antiestetiche da vedere nell’acqua cristallina di una piscina.

Purtroppo possono capitare. Ecco come fare per risolvere il problema senza fatica e in breve tempo.

Approfondisci >

Acqua torbida in piscina

Avevi in programma un tuffo, una nuotata e un pomeriggio di relax, invece ti sei affacciato al bordo piscina e hai trovato l’acqua opaca e poco trasparente. Niente panico! Per fortuna, l’acqua torbida in piscina non è nulla di grave.

Approfondisci >

Acqua verde in piscina

Se hai una piscina, ti sarà capitato almeno una volta di trovare l’acqua verde e torbida. Questo fastidioso inconveniente, infatti, non è così inconsueto come si può pensare. La cosa peggiore è che, oltre a non poter fare il bagno, devi anche pensare a ripulire l’impianto. Una bella fatica!

Ecco perché la soluzione migliore è prevenire il problema. Evitare che l’acqua diventi verde in piscina è possibile. Per farlo, bisogna innanzitutto conoscere le principali cause e adottare tutte le precauzioni del caso.

Approfondisci >

Acqua lattiginosa in piscina

In piscina può capitare che l’acqua assuma quel colorito lattiginoso e poco limpido che quasi non ti permette di vedere il fondo. Sono diverse le ragioni che possono causare questo fenomeno. Tra le più frequenti ci sono la cattiva efficienza dei filtri, un pH troppo elevato o un’eccessiva durezza dell’acqua.

Approfondisci >

Acqua biancastra in piscina

L’acqua biancastra nell’impianto è quasi sempre dovuta a depositi di calcare. Per quanto riguarda, invece, le macchie verdi, si tratta di particelle di alghe che vengono trattenute dai depositi stessi. La principale ragione è un livello del pH più elevato della norma, che può essere a sua volta dovuto ad un dosaggio sbagliato dei prodotti chimici per la disinfezione.

Approfondisci >

Macchie grigie in piscina

L’igiene della piscina è fondamentale per mantenere l’acqua trasparente e garantire una balneazione sicura. Basta poco, però, per alterare il delicato equilibrio dell’impianto e vanificare gli sforzi quotidiani.

Se, ad esempio, ti dimentichi di misurare i valori di cloro e pH o piuttosto non dosi correttamente i chimici, allora rischi che i parametri dell’acqua escano fuori dai range ottimali, causando la comparsa di macchie o la proliferazione di alghe. È il caso delle macchie grigie sulle pareti e il fondo della vasca.

Approfondisci >

Forte odore di cloro

L’odore del cloro in piscina può essere fastidioso, soprattutto quando diventa particolarmente intenso. A dispetto della logica, il forte odore di cloro è quasi sempre dovuto ad una carenza di prodotti chimici e a una carenza di cloro stesso nell’acqua.

Capita a volte di sbagliare il dosaggio delle sostanze disinfettanti, oppure di dimenticarsi proprio di misurare i parametri dell’acqua, in questo caso basta qualche giorno ed ecco che lo sgradevole odore ti segnala che hai trascurato la gestione quotidiana della tua piscina.

Approfondisci >

Macchie di ruggine in piscina

A causa della scarsa igiene, della disattenzione e di un dosaggio sbagliato dei chimici, possono insorgere diverse problematiche in piscina. Ad esempio, le macchie nere o quelle rosa sul rivestimento interno della struttura. A volte però l’intorpidimento dell’acqua e la comparsa di strane macchie non sono dovuti a una cattiva gestione dell’impianto. È il caso delle macchie di ruggine arancioni o brune, di solito accompagnate da una colorazione verdastra dell’acqua nella vasca.

Approfondisci >

Macchie nere in piscina

Diciamolo, non fa proprio piacere arrivare a bordo vasca, pronti per un tuffo, e scoprire che l’impianto è costellato da antiestetiche macchie nere. Eppure può capitare.

Prima di fasciarti la testa e pensare a rimedi drastici e decisamente costosi aspetta, potrebbe esserci una soluzione a cui non avevi pensato.

Approfondisci >

Macchie rosa in piscina

La manutenzione ordinaria della piscina è fondamentale per mantenere l’acqua più trasparente più a lungo e per una corretta igiene dell’impianto. Purtroppo basta poco, un grande acquazzone o un forte vento perché la struttura si sporchi, richiedendo un tuo tempestivo intervento. I problemi possono essere diversi: ad esempio può capitarti di trovare l’acqua torbida e verdastra, strane macchie biancastre o giallognole e molti altri inconvenienti. Prima di agire in modo importante, spendendo tempo e denaro, ti consigliamo di provare con alternative meno invasive.

Approfondisci >

Non hai trovato quello che cercavi? Chiedici aiuto

Se hai un problema diverso da quelli qui sopra elencati e ti serve una mano contattaci, uno dei nostri esperti Pool’s Specialist Care sarà subito a tua disposizione.