Monitorare i valori in piscina: quali strumenti utilizzare?

controllo valori pH e cloro

Prendersi cura della piscina passa anche dal controllo costante dei suoi valori, a partire da pH e cloro. Gli strumenti a disposizione sono tanti: puoi scegliere tra kit di analisi manuali oppure affidarti alle centraline elettroniche, l’importante è imparare a usarli e saper intervenire con i prodotti giusti per normalizzare le condizioni dell’acqua in piscina.

pH e cloro in piscina: i valori di norma

Il pH indica il valore di acidità o basicità e si misura su una scala che va dallo 0 al 14: in piscina il valore ottimale di pH è compreso tra 7.2 e 7.6. 

  • Se il pH diventa troppo alto, l’ambiente in piscina non è più neutro, ma basico e l’acqua risulta più difficile da disinfettare, favorendo il proliferare di alghe e batteri.
  • Quando il valore scende sotto il 7 il pH diventa invece acido e può danneggiare la struttura (rivestimento e impianti) e provocare un fastidioso bruciore agli occhi per chi entra in acqua.

Il cloro è la sostanza più utilizzata per la disinfezione dell’acqua e, in situazioni normali, la sua presenza in piscina oscilla tra 0,7 e 1,5 ppm.

Quando uno dei due valori esce fuori dalla norma è importante intervenire in tempi brevi per risolvere lo squilibrio con specifici prodotti chimici per il trattamento dell’acqua.

Kit per analisi manuali

Gli strumenti per il controllo manuale si basano sul metodo colorimetrico. Il meccanismo è semplice: si preleva un campione di acqua in cui vengono aggiunti reagenti speciali che attivano la colorazione della soluzione; la gradazione raggiunta viene poi comparata visivamente alla scala colore fornita nel kit, offrendo un’indicazione abbastanza precisa del valore del parametro.

Per la misurazione del cloro, gli strumenti manuali si basano sull’utilizzo della Dietil-p-fenildiamina come reagente, da cui deriva il nome del metodo di misurazione, DPD. Per la misurazione del pH, gli strumenti manuali si basano sull’utilizzo della molecola del rosso fenolo, da cui deriva il nome del metodo di misurazione, Phenol Red.

Vuoi approfondire l’argomento? Leggi il nostro articolo sui Metodi di analisi manuali per la misurazione di cloro e pH

Metodi di analisi elettronici

Il controllo elettronico elimina i rischi di una scorretta interpretazione dei dati e assicura un monitoraggio ancora più dettagliato. Le centraline di analisi oggi sono una spesa molto più sostenibile che in passato e rappresentano un valido aiuto nel controllo e nelle regolazione dei valori di pH e cloro.

Hai già scaricato l’app di Pool’s Specialist Care?

C’è ancora un modo per tenere sempre sotto controllo la tua piscina: è l’app di Pool’s Specialist. Facile, intuitiva e gratuita: inserisci i dati della tua piscina, segui i consigli dell’assistente virtuale, navighi il catalogo e hai la possibilità di richiedere prodotti e l’intervento specializzato del nostro rivenditore a te più vicino direttamente dall’app!