Macchie in piscina? Ecco come intervenire

macchie piscina

Le macchie in piscina sono un problema fastidioso, inutile negarlo.
Perché compaiono? Come prevenire? Cosa fare per eliminare la loro presenza? Ecco qualche consiglio utile per risolvere il problema, scegliendo i prodotti giusti e senza svuotare completamente la vasca.

Macchie grigie, nere, rosa o brune: come intervenire in ogni situazione

Una piscina sempre pulita è un lavoro di costanza: controllare i valori di pH e cloro, mantenere il giusto livello dell’acqua per la corretta filtrazione, provvedere alla pulizia della superficie e degli skimmer (o della vasca di compenso) sono tutte attività che è bene non tralasciare in secondo piano.

Alcune tipologie di macchie infatti sono la naturale conseguenza di una “falla” nel programma delle attività di pulizia della piscina: è il caso delle macchie grigie, direttamente legate alla presenza di un pH elevato (superiore a 7,4) che favorisce depositi di calcare sul rivestimento interno della vasca.

Ecco qui la lista completa di approfondimento sulle varie tipologie di macchie che possono comparire in piscina: motivi e soluzioni pratiche da mettere in atto, caso per caso.

Macchie grigie

Il grigio è il colore del calcare che si deposita sul PVC del rivestimento. Abbassare il pH, effettuare un trattamento anti-calcare e pulire approfonditamente fondo e pareti sono le prime 3 cose da fare.

Approfondisci le soluzioni > Cosa fare se compaiono macchie grigie in piscina

Macchie brune

Può capitare a volte che l’acqua che utilizzi per riempire la piscina sia ricca di particelle di ossido metallico che alla lunga sono la causa della comparsa di macchie brune sul rivestimento della piscina.

Segui questi consigli > Macchie di ruggine arancio o brune in piscina: come fare?

Macchie nere

Quando batteri e particelle di metalli presenti in acqua interagiscono tra di loro viene innescata la produzione di solfuro di idrogeno, la principale causa delle antiestetiche macchie nere che possono comparire sul rivestimento della vasca.

Intervieni così > Come rimuovere le macchie nere in piscina

Macchie rosa

La comparsa di macchie rosa, contrariamente alle associazioni visive che può richiamare alla mente, è legata a un eccesso di umidità che si accumula tra il liner e i pannelli in acciaio.

Risolvi subito > Come eliminare le macchie rosa in piscina 

E quando la macchia è bianca, che fare?

Le macchie bianche purtroppo sono il risultato di una decolorazione della membrana in PVC e, nella maggior parte dei casi, la causa è da collegare al contatto diretto del prodotto clorato con il rivestimento. L’azione è irreversibile e la membrana risulta definitivamente rovinata: un’alternativa possibile può essere quella di applicare una o più decorazioni nei punti rovinati, per nascondere le macchie.

Scegli l’assistenza virtuale dell’app Pool’s Specialist Care

Un modo facile e veloce per avere sempre a disposizione questi e tanti altri consigli è scaricare l’app Pool’s Specialist Care: è gratuita e semplificherà la gestione quotidiana della piscina. La navigazione, organizzata in 4 aree, è semplice e immediata:

  • Gestione piscina: visualizzi il riepilogo giornaliero delle attività da svolgere sul tuo impianto, monitori le attività future e ricevi consigli su come agire nel caso i livelli di  cloro e pH rilevati siano sballati.
  • Assistente personale: tutte le risposte alle FAQ più richieste, spiegate in modo semplice dal nostro assistente personale.
  • Catalogo prodotti: suddiviso per categoria, con informazioni dettagliate per ogni singolo articolo e la possibilità di richiederlo direttamente tramite una form dedicata.
  • Richiesta intervento: qui è dove puoi contattare, in caso di emergenza, il concessionario di zona a te più vicino.

Cosa aspetti? Scarica subito Pool’s Specialist Care!