Guida ai trattamenti dell’acqua in piscina

trattamenti acqua

Se hai una piscina in giardino, avere l’acqua sempre limpida è il tuo obiettivo quotidiano: cosa c’è di più spiacevole di non potersi tuffare in una piscina perché torbida? Il trattamento dell’acqua è un capitolo importante della gestione della piscina: ecco tutti i principali metodi di disinfezione.

Cloro

Il cloro è il prodotto più diffuso per la sanificazione dell’acqua in piscina. È disponibile in pastiglie, granulare o liquido: il suo utilizzo previene la formazione di alghe e batteri in acqua e salvaguarda la salute sia dei bagnanti sia degli impianti. Il valore ottimale del cloro in acqua oscilla tra 0,6 e 1,5 mg: con un controllo periodico – manuale o automatico – previene inutili rischi e in caso di situazioni di anomalia, nella sezione dedicata ai chimici per il trattamento dell’acqua trovi tutta la gamma di prodotti per la gestione del cloro in piscina.

Elettrolisi

È uno dei metodi più naturali per la disinfezione dell’acqua: il procedimento sfrutta l’elettrolisi per trasformare il sale in cloro. L’elettrolizzatore genera un campo magnetico che separa il sale per dare origine all’ipoclorito di sodio, un disinfettante attivo che elimina alghe, batteri e funghi. Il vantaggio principale di questo metodo è l’assenza d’uso di prodotti chimici e la ciclicità del processo che, grazie all’azione dei raggi del sole, riporta alla formazione del sale e all’avvio di un nuovo ciclo. Tutto quello che serve è una centralina per elettrolisi.

Ossigeno

Questo trattamento sfrutta l’azione ossidante dell’ossigeno: rispetto alle altre soluzioni, è un sistema di disinfezione più delicato, adatto a piscine private o SPA preferibilmente coperte, in cui la cura dell’impianto è giornaliera. Nella sezione chimici per il trattamento dell’acqua di Specialist Care l’ossigeno è disponibile in versione granulare e in versione liquida.

Raggi UV

Il trattamento di disinfezione a base di luce ultravioletta è una delle ultime innovazioni in campo di disinfezione dell’acqua in piscina. I raggi UV agiscono a livelli profondi eliminando fino al 99% alghe, virus e batteri presenti in acqua. Anche in questo caso non è previsto l’utilizzo di prodotti chimici, ma sono richiesti controlli periodici e una particolare attenzione per la manutenzione delle lampade UV.

Vuoi gestire la tua piscina senza stress?

Il trattamento dell’acqua è un capitolo importante della manutenzione ordinaria, ma non certo l’unico. Controllare con costanza i valori di pH e cloro, pulire periodicamente il rivestimento interno e la superficie dell’acqua dai residui che potrebbero col tempo danneggiare il sistema di filtrazione, seguire buone prassi di utilizzo della piscina, utilizzando la doccia prima e dopo ogni ingresso in acqua sono tutte attività che contribuiscono a mantenere in buono stato la tua piscina.

Un modo facile e senza stress di gestire la piscina c’è: è l’app di Pool’s Specialist Care e puoi scaricarla gratuitamente sul tuo telefono direttamente da qui!