Come ridurre i tempi e i costi di manutenzione della piscina?

pulitore_ per_piscina

La manutenzione della piscina è il cruccio di tutti coloro che hanno una struttura privata. Se avere una piscina in giardino è di sicuro fonte di grande soddisfazione al contempo rappresenta anche un impegno. Chi ha una struttura lo sa bene: una piscina deve essere mantenuta pulita, con l’acqua trasparente.

A chi farebbe piacere tuffarsi in mezzo alle alghe e all’acqua torbida?

È un problema comune: le attività di gestione della piscina portano via tempo che piacerebbe trascorrere in modi diversi. Per fortuna, oggi ci sono delle soluzioni pratiche per rendere più facili e veloci i lavori di pulizia. Curioso?

Leggi qui sotto.

Chi ben comincia…

Come in ogni lavoro che si rispetti se ti doti della strumentazione migliore, farai meno fatica. Gli strumenti professionali hanno proprio il compito di automatizzare certi lavori rendendoli allo stesso tempo più precisi. Così da una parte il tuo impegno sarà minimo, mentre dall’altra non corri il rischio di commettere errori.

Per ridurre il tempo che dedichi a gestire la piscina, ecco i due accessori che non puoi lasciarti scappare:

  • Il pulitore automatico per lucidare pareti e fondo vasca senza muovere un dito. I modelli più innovativi sono completamente robotizzati. Basta programmarli e loro passano su tutta la superficie del rivestimento interno, anche sulle pareti verticali o sui gradoni della scala romana. Guarda i modelli qui.
  • La centralina elettronica per tenere sotto controllo i parametri dell’acqua. Le moderne centraline effettuano anche il dosaggio dei chimici in automatico senza che tu debba pensare a niente. Scopri di più.

Le malizie e i trucchi degli esperti

Sono le piccole attenzioni che fanno la differenza e molto spesso ti permettono di risparmiare tempo ed evitare costi inutili.

La copertura: mai senza. Che sia estate o inverno, quando non usi la piscina devi ricordarti di coprirla. È la prima regola di chi ha una struttura. La copertura impedisce allo sporco di entrare, ripara l’acqua dalle intemperie e dal gelo. C’è una protezione per ogni esigenza, tipo quella a tapparella che va bene tutto l’anno. Data l’importanza, abbiamo scritto molto sull’argomento: se vuoi approfondire ti rimandiamo alla sezione dedicata.

L’app per gestire la piscina: l’alleato prezioso. Anche chi ha una piscina da tempo e ormai ha imparato a gestirla può dimenticarsi di misurare i parametri dell’acqua o di lavare i filtri. Pool’s Care ha sviluppato un’app gratuita che ti affianca nella manutenzione della struttura, ti assiste quando ci sono dei problemi (acqua torbida, macchie strane…) e ti ricorda quali lavori sono da fare. L’idea di avere un assistente personale ti piace? Puoi scaricare la nostra app subito qui.

Chiedere aiuto aiuta

A volte la soluzione migliore per gestire la piscina, soprattutto quando ci sono dei lavori più importanti da fare, (vedi apertura e chiusura) è contattare un professionista.

Se lo desideri, ci prendiamo cura della tua piscina con serietà, cura e rapidità. Se ci chiami, veniamo a casa tua e ci occupiamo noi della manutenzione della struttura. Contattaci per un preventivo gratuito e senza impegno.