Trattamento di flocculazione: come funziona?

piscina

Nella piscina ti sarà capitato sicuramente di notare delle particelle in sospensione. Anche se hai disinfettato con cura la struttura, hai lavato i filtri e tenuto acceso l’impianto di filtrazione il tempo sufficiente, l’acqua non è perfettamente limpida. Le impurità che vedi sono polvere, spore, terra, alghe, sabbia che vengono trasportate dall’aria e finiscono nella vasca.  Basta poco per riempire la struttura di particelle inquinanti, un po’ di vento, una pioggerella estiva, ma anche gli stessi bagnanti.

Non sempre i filtri sono sufficienti a ottenere l’effetto desiderato. In questi casi, la soluzione migliore è ricorrere a un trattamento di flocculazione.

Che cos’è il flocculante?

Il flocculante è una sostanza chimica che “raggruma ” le particelle. Agisce in due modalità differenti: sul filtro e direttamente nell’acqua.

Nel primo caso, serve ad aiutare la filtrazione. Le molecole del prodotto quando si idratano, aumentano di volume e si legano creando dei reticolati che si depositano sui letti filtranti aumentando la capacità di trattenere particelle anche di piccole dimensioni. Nel secondo caso, serve a legare le particelle inquinanti. Le impurità unite le une alle altre aumentano di volume e di peso fino a precipitare sul fondo, oppure fino a essere catturate dal filtro. In questo modo le particelle possono essere raccolte o dall’impianto di filtrazione o dai robot automatici.

Trattamento di flocculazione: cosa serve sapere

Le modalità di utilizzo sono riportate sulla confezione del flocculante, ricordati di leggerle con attenzione prima di utilizzare il prodotto. Prima di iniziare abbassa il livello del pH, questo trattamento funziona meglio con un pH basso, compreso tra 6,5 e 7,2.

Come si usa?

  • Il flocculante deve essere diluito in un apposito contenitore con un rapporto 1 a 10 (dove 1 è il prodotto e 10 l’acqua)
  • Miscela per 2 minuti circa e poi versa il prodotto nella vasca di compenso accanto all’aspirazione o nello skimmer più vicino alla pompa.
  • Ricordati di non eccedere mai le dosi consigliate.
  • Se l’acqua tende a diventare biancastra è normale, significa che il prodotto sta funzionando.
  • Tieni acceso l’impianto di filtrazione ed effettua controlavaggi dei filtri fino a quando l’acqua non torna limpida e cristallina.
  • Se l’acqua continua ad essere biancastra metti la valvola selettrice in posizione di “scarico” e passa la scopa aspirafango per evitare che la materia flocculata si fermi sul filtro.
  • Il flocculante non agisce subito. Se vuoi dare un party in piscina preparati per tempo e procedi con il trattamento almeno 3 o 4 giorni prima.
  • Sappi che esiste anche la pompa dosatrice per il flocculante che dosa in modo autonomo e continuo il prodotto in piscina. La minima quantità garantisce l’acqua limpida tutti i giorni.

Il trattamento flocculante elimina le impurità e rende l’acqua limpida e cristallina come non mai. Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, contatta Pool’s Care.

Commenti (2)

  1. Elena Roveredo07/08/2017

    Buongiorno,

    Ho una piscina INTEX Metal Frame 366×76 da un mese. Ho sempre applicato cloro e antialghe nelle giuste quantità ma da un po’ di giorni l’acqua è torbida, biancastra e viscida nel fondo. Ho il filtro a cartuccia ma non ho skimmer (non so nemmeno a cosa serva) e volevo evitare di acquistare una scopa aspirafango. Non ho mai avuto problemi con la precedente piscina INTEX Easy con le stesse dimensioni. Cosa mi consigliate di fare?

    Grazie.

  2. poolsadmin29/08/2017

    Ciao Elena,
    per ricevere assistenza sul prodotto, ti consigliamo di contattare il concessionario Pool’s Care Italy più vicino a te. Qui trovi l’elenco completo:https://www.poolscareitaly.it/rete-di-vendita/ricerca.html
    Buona giornata
    Lo staff di Pool’s Care Italy