Forte odore di cloro in piscina? Ecco cosa fare

analisi acqua

L’odore del cloro in piscina può essere fastidioso, soprattutto quando diventa particolarmente intenso. A dispetto della logica, il forte odore di cloro è quasi sempre dovuto ad una carenza di prodotti chimici e a una carenza di cloro stesso nell’acqua.

Capita a volte di sbagliare il dosaggio delle sostanze disinfettanti, oppure di dimenticarsi proprio di misurare i parametri dell’acqua, in questo caso basta qualche giorno ed ecco che lo sgradevole odore ti segnala che hai trascurato la gestione quotidiana della tua piscina.

Altolà all’odore di cloro!

L’app per la gestione della piscina di Pool’s Care è un aiuto prezioso. Se tendi a dimenticarti i prodotti disinfettanti o non sei sicuro delle attività da svolgere per l’igiene della struttura, hai trovato un alleato. Abbiamo realizzato quest’app per seguirti passo, passo nella manutenzione della struttura, qui troverai una guida dettagliata su:

  • Apertura della piscina
  • Messa a riposo della piscina
  • Gestione settimanale della piscina
  • Prodotti chimici da usare
  • Come risolvere eventuali problemi legati ad una carenza di igiene

Come funziona l’app di Pools Care?

Oltre alla mini guida, c’è un assistente personale che ti segue nella manutenzione settimanale della struttura. È davvero facile da usare e intuitiva. Per prima cosa dovrai inserire tutte le informazioni relative alla piscina: metri cubi di acqua, tipologia di struttura, sistema di disinfezione, ultima volta che hai utilizzato i prodotti chimici, ultima volta che hai acceso l’impianto di filtrazione.

Hai inserito tutto? Ok, allora sei pronto per iniziare. Sullo schermo ti appare un elenco di tutte le operazioni da svolgere. Ad esempio, se è qualche giorno che non usi i prodotti disinfettanti e non filtri l’acqua, ti troverai queste due attività consigliate, assieme a un trattamento antialghe.

L’app ti consiglia anche i prodotti chimici

Tra le diverse funzionalità c’è anche una sezione dedicata ai problemi che puoi trovarti ad affrontare, come la comparsa di alghe, macchie o incrostazioni, piuttosto che il forte odore di cloro. Per ogni inconveniente è indicato il modo più veloce e meno dispendioso per risolverlo. Tuttavia se non ti senti sicuro, puoi sempre richiedere l’intervento di un esperto attraverso l’app.

Forte odore di cloro: come si risolve?

Senza ricorrere a misure drastiche, la soluzione più veloce è effettuare un trattamento d’urto appena ti accorgi del problema.

Esegui questi passaggi con attenzione e vedrai che la tua piscina tornerà pulita come prima:

  • Guarda che i filtri siano puliti altrimenti procedi con un controlavaggio.
  • Porta il pH a 7, così il trattamento è più efficace. Per farlo utilizza Pool pH Meno o Pool pH Più.
  • Versa il disinfettante in piscina. Puoi usare Discloroisocianurato di Sodio, come l’Euroclor 56 o Surchlor 60. Prima di procedere, leggi attentamente le istruzioni.
  • Lascia in funzione l’impianto di filtrazione per 24 ore.
  • Controlla il livello del cloro libero, non deve superare 1,00 ppm.

Il problema è risolto? Se l’odore di cloro persiste, ti consigliamo di contattare uno dei nostri esperti. Ricordati che per evitare futuri inconvenienti la cosa migliore è mantenere una corretta igiene della piscina attraverso una diligente gestione quotidiana.