Pulizia e chiusura della piscina per l’inverno

 copertura invernale per piscina

La messa a riposo della piscina durante l’inverno è un’operazione fondamentale che serve a proteggere l’impianto dal gelo e dalle intemperie e a preservare la salubrità e la purezza dell’acqua. Nei mesi di non utilizzo, puoi scegliere di rinviare le operazioni di ripristino della struttura alla stagione seguente (svernamento passivo), oppure decidere di continuare a prendertene cura se pur con attività ridotte al minimo, (svernamento attivo). Sono molti i benefici che quest’ ultima strada comporta, tra cui:

  • Risparmio di acqua, in quanto non ci sarà bisogno di svuotare la vasca a primavera,
  • Risparmio tempo e fatica, perché le operazioni di apertura saranno più snelle e veloci,
  • Risparmio denaro, per eventuali manutenzioni straordinarie che potresti dover sostenere in seguito ai danni riportati dall’impianto nei mesi freddi.

Al momento di procedere con le operazioni di messa a riposo, è bene tenere conto di due accortezze:

  1. È sconsigliato svuotare la vasca. L’acqua protegge la struttura sia dal freddo che dalle pressioni del terreno e mantiene morbide le incrostazioni che si formano sulla superficie, così sono più facili da rimuovere a primavera.
  2. È meglio aspettare che la temperatura scenda al di sotto dei 15° prima di cominciare le attività di invernaggio.

Come si prepara una piscina per l’inverno?

Per una corretta messa a riposo dell’impianto, ti consigliamo di procedere nel seguente modo.

  1. Rimuovere lo sporco dalle pareti e dal fondo vasca, utilizzando detergenti adeguati e l’apposita strumentazione, scopa puliscifondo, pulitori idraulici, robot automatici.
  2. Effetturare un controlavaggio e pulizia del filtro e procedere con un controllo approfondito dell’intero impianto di filtrazione e del locale tecnico che lo ospita.
  3. Provvedere ad un trattamento dell’acqua ad hoc, effettuando prima una superclorazione e successivamente versando un apposito prodotto svernante. Si tratta di sostanze studiate apposta per proteggere la piscina nei mesi più freddi e contrastare la formazione di alghe e incrostazioni.
  4. Smontare e ripulire gli accessori esterni, quali scalette e trampolini, e proteggere quelli che non possono essere rimossi, come la doccia solare.
  5. Coprire la piscina con una copertura invernale accertandosi che sia ben ancorata al bordo e che risulti stabile.

Se, invece, per l’invernaggio del tuo impianto, preferisci affidarti ad un esperto, Pool’s Care mette a disposizione le sue competenze e la sua esperienza, offrendoti un servizio serio e professionale.