Perché è importante controllare i valori dell’acqua in piscina?

 

circolazione-IMG_1591

Tenere sotto controllo i valori di cloro e pH è alla base di una corretta igiene e di una balneazione sicura in una piscina.

Cosa può accadere se non controllo il pH?

Il pH indica il grado di alcalinità o basicità dell’acqua e si misura su una scala che va da 0 a 14, dove 7 sta per pH neutro. In una piscina, il suo valore deve aggirarsi sempre tra 7.2 e 7.4.

  • Quando il pH è al di sotto di 7.2, significa che l’acqua è acida e aggressiva, può causare irritazioni alle mucose e corrodere il rivestimento interno.
  • Quando il pH è al di sopra di 7.4, l’acqua diventa basica, rilascia particelle di metalli pesanti ed è facile che sul fondo della struttura si creino depositi di calcare o alghe perché i disinfettanti sono meno efficaci .

Cosa può accadere se non controllo il cloro?

Il cloro serve a disinfettare l’impianto e ad evitare la formazione di batteri e microrganismi inquinanti. È importante che la sua quantità sia sempre tenuta sotto controllo perché:

  • Un valore troppo alto rende l’acqua aggressiva, può causare irritazioni agli occhi e alla pelle.
  • Un valore troppo basso, indica che non c’è abbastanza disinfettante nell’acqua, e alghe e batteri proliferano facilmente.

Come misurare i valori di cloro e pH?

Esistono diversi modi per tenere sotto controllo i parametri dell’acqua, si va dai metodi manuali a quelli più sofisticati elettronici. Questi ultimi stanno rapidamente sostituendo i primi, in quanto molto più precisi e pratici da utilizzare. Le moderne centraline elettroniche, infatti, svolgono la misurazione in automatico e sono provviste dei dosatori per correggere i valori sballati. Sono degli strumenti molto precisi, soprattutto nel dosaggio: questo ti permetterà di risparmiare sul quantitativo di prodotti chimici, abbattendo gli sprechi, e non dovrai nemmeno più maneggiarli, evitando contatti pericolosi.

Il controllo dei parametri in una piscina è un’attività che deve essere svolta tutti i giorni. Un valore fuori posto può favorire la formazione di alghe, irritare gli occhi o minare l’igiene della struttura. Se desideri saperne di più, approfondisci sulla nostra pagina servizi.