Igiene in piscina: l’importanza per i tuoi bambini

piscine

Se c’è un aspetto da non sottovalutare in piscina è l’igiene. Il fatto di tenere pulita la struttura non serve solo a mantenere l’acqua limpida e cristallina, ma è soprattutto una questione di sicurezza. Ecco perché le operazioni di manutenzione ordinaria sono così importanti. Tra tutti, i bambini sono i soggetti più a rischio. Se l’impianto non è ben pulito, saranno i primi a subirne gli effetti.

A cosa devi fare attenzione?

Vediamo assieme quali sono gli aspetti critici da considerare per tenere i più piccoli al sicuro.

La disinfezione dell’acqua

La regolazione dei valori dell’acqua, come il pH, è fondamentale sia per salvaguardare lo stato della piscina, che per evitare irritazioni e bruciore agli occhi e alle mucose dei bagnanti. Il livello ottimale di pH è compreso tra 7.2 e 7.4. Se fuoriesce da tali parametri o per eccesso o per difetto, l’acqua diventa aggressiva e i disinfettanti inefficaci. Devi, perciò, misurare quotidianamente i valori e provvedere a correggerli qualora ce ne fosse bisogno. Per farlo utilizza un prodotto sicuro ed efficace come Pool pH Più e Pool pH Meno.

La pulizia dei filtri e degli skimmer

I sistemi di filtrazione e di ricircolo svolgono l’80% della disinfezione della struttura, il restante 20 è affidato alle sostanze chimiche.

Sebbene siano fondamentali, è facile dimenticarsi di queste componenti dell’impianto, forse perché non rimangono in vista come nel caso della vasca. Eppure sono essenziali per eliminare impurità e batteri potenzialmente dannosi. Le operazioni da svolgere in questo caso sono:

  • Effettuare un controlavaggio del filtro quando gli strati di sabbia sono saturi di detriti.
  • Rimuovere i depositi di sporcizia dagli skimmer o dalla canalina di sfioro.

La pulizia degli accessori esterni

Sai quante volte i tuoi bambini calpestano la scaletta in acciaio o il trampolino per entrare in acqua? Quando è bagnata, la superficie dei gradini o della piattaforma è un vero paradiso per batteri e funghi. Per evitare fastidiose micosi, tieni sempre puliti gli accessori esterni della struttura. È anche una sicurezza in più contro scivolate accidentali.

La pulizia del solarium

Come gli accessori esterni, anche la zona piastrellata del solarium ha bisogno di cure e attenzioni. I bambini giocano e corrono, la maggior parte delle volte a piedi scalzi. Dunque una disinfezione profonda è la miglior prevenzione contro la proliferazione di batteri dannosi e contro accidentali incidenti.

Buone norme da seguire in piscina

Infine, per la sicurezza di tutti fissa delle regole di buon comportamento a cui attenersi. Ecco alcuni esempi:

  • Usa sempre le ciabatte per camminare sulla zona solarium,
  • Fatti la doccia prima di entrare e subito dopo essere uscito dall’acqua,
  • Evita di fare il bagno subito dopo aver mangiato.

Una piscina pulita è una piscina più sicura. Se mantieni una corretta igiene, i tuoi bambini si divertono di più e tu puoi finalmente pensare a rilassarti.