Panoramica sulle tipologie di coperture per le piscine

aquaguard_1

D’estate e d’inverno, la copertura è un accessorio irrinunciabile nella tua piscina. In una sola mossa, proteggi l’impianto, riduci i costi e i tempi di manutenzione e garantisci una maggior sicurezza da cadute accidentali in acqua. Ecco perché è tanto importante chiudere la struttura quando non viene utilizzata. Non solo nei mesi freddi, ma durante tutto l’anno! Se tra ottobre e febbraio, la copertura è un’efficace protezione dalle intemperie, tra giugno e agosto, svolge un ruolo fondamentale, bloccando il fenomeno dell’evaporazione e mantenendo la temperatura accumulata nell’acqua.

Una copertura per ogni esigenza

Visti i numerosi usi e vantaggi, esistono diversi modelli di copertura, una per ogni esigenza!

  1. Isotermiche. Si tratta di un modello studiato apposta per proteggere la piscina durante il periodo estivo. Il telo, infatti, è leggero e provvisto di un avvolgetelo telescopico manuale, per un facile posizionamento e rimozione.
  2. A tapparella. È una copertura che protegge l’impianto 365 giorni all’anno, dotata di un meccanismo sofisticato che la arrotola e la srotola con un semplice giro di chiave. I modelli a tapparella sono eleganti e si adattano a qualsiasi forma di vasca, integrandosi perfettamente nel tuo giardino.
  3. Di sicurezza. Se vuoi stare tranquillo quando i tuoi bambini giocano fuori, questi modelli fanno al caso tuo! La copertura Acquaguard in PVC rinforzato, ad esempio, è in grado di sostenere il peso di un adulto senza affondare, oltre a proteggere la piscina sia in estate che in inverno.
  4. Invernali. Gli ultimi materiali e le tecnologie all’avanguardia hanno permesso di creare teli ultra performanti e molto resistenti. Sono leggerissimi, impermeabili e assolutamente isolanti, si adattano alle temperature più estreme e proteggono la tua struttura dal clima più rigido.

Se desideri avere maggiori informazioni contatta Pool’s Care, un nostro esperto sarà subito a tua disposizione.