Odore di cloro in piscina? Ecco cosa fare

Odore di cloro in piscina

Odore di cloro in piscina

L’acqua della piscina può avere un odore pungente di cloro, accompagnato da irritazione agli occhi e alle mucose: questo problema è causato dalla presenza di elevate concentrazioni di cloro combinato (o clorammine), dando l’impressione che ci siano molti altri aspetti, la quantità di cloro in piscina è normale. Le clorammine sono sostanze prodotte da composti azotati che si combinano con il cloro e rimangono in piscina.

L’odore del cloro in piscina può essere fastidioso, soprattutto quando diventa particolarmente intenso. A dispetto della logica, il forte odore di cloro è quasi sempre dovuto ad una carenza di prodotti chimici e a una carenza di cloro stesso nell’acqua.

Capita a volte di sbagliare il dosaggio delle sostanze disinfettanti, oppure di dimenticarsi proprio di misurare i parametri dell’acqua, in questo caso basta qualche giorno ed ecco che lo sgradevole odore ti segnala che hai trascurato la gestione quotidiana della tua piscina.

Come posso eliminare le clorammine in piscina?

Per eliminare o ridurre le clorammine, la clorazione d’urto può essere eseguita aggiungendo cloro almeno 10 volte il valore della cloramina. Per calcolare la quantità di cloro necessaria, è necessario eseguire un’analisi del cloro totale e un’analisi del cloro libero (cloro attivo in disinfezione), la cui differenza darà il valore delle clorammine nell’acqua. Senza ricorrere a misure drastiche, la soluzione più veloce è effettuare un trattamento d’urto appena ti accorgi del problema.

Esegui questi passaggi con attenzione e vedrai che la tua piscina tornerà pulita come prima:

  • Guarda che i filtri siano puliti altrimenti procedi con un controlavaggio.
  • Porta il pH a 7, così il trattamento è più efficace. Per farlo utilizza Pool pH Meno o Pool pH Più.
  • Versa il disinfettante in piscina. Puoi usare Discloroisocianurato di Sodio, come l’Euroclor 56 o Surchlor 60. Prima di procedere, leggi attentamente le istruzioni.
  • Lascia in funzione l’impianto di filtrazione per 24 ore.
  • Controlla il livello del cloro libero, non deve superare 1,00 ppm.

Quando posso fare di nuovo il bagno in piscina?

Prima di tornare ad utilizzare la piscina dovrò attendere che il cloro sia tornato alla concentrazione di circa 1,5 ppm. Il problema è risolto? Se l’odore di cloro persiste, ti consigliamo di contattare uno dei nostri esperti. Ricordati che per evitare futuri inconvenienti la cosa migliore è mantenere una corretta igiene della piscina attraverso una diligente gestione quotidiana.